Dic 14 2011

Ultime novità del decreto “Salva Italia”

Durante i lavori in commissione Finanze e Bilancio della Camera dei Deputati sono stati approvati alcuni emendamenti.

L’imposta di bollo sui conti correnti è stata abolita per giacenze sino a 5000 euro;

E’ stata introdotta una tassa dell’0,79% sul valore degli immobili detenuti all’estero;

Le pensioni sino a 1400 riceveranno la rivalutazione al 100% dell’inflazione;

E’ stato introdotto un contributo del 15% sulle pensioni superiori a 200.000 euro annui;

Le pensioni possono essere riscosse in contanti sino a 980 euro;

L’imposta sui conti scudati è stata elevata al 2% ed è stato inserito un’imposta di bollo annuale per garantire l’anonimato;

Più altre modifiche.

 

Si tenga conto che queste modifiche devono essere confermate dalle successive votazioni alla Camera dei Deputati ed al Senato.

WordPress Themes

Giovanni Malfettone is Spam proof, with hiddy