Posts tagged: Nannicini

mar 24 2010

Polizze dormienti il lieto fine quasi per tutti

Ora almeno per la stragrande maggioranza dei beneficiari delle c.d. polizze dormienti si va verso il lieto fine, comunque vi invito a restare sempre con i piedi per terra perchè il decreto legge “Incentivi” dovrà essere convertito in legge entro i 60 giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Per primo voglio sperare che i politici che si sono interessati alla soluzione di questo problema (Fluvi, Saglia, Nannicini, Lirosi) nel corso della conversione in legge del decreto riescono a salvare anche i beneficiari di queste polizze che per loro sfortuna le compagnie hanno versato i capitali al Fondo delle vittime delle frodi finanziarie. Ricordo che la cifra complessiva già versata ammonta ad 8 milioni di euro e facendo una media di 10000 euro per polizza ci ritroviamo con circa 800 polizze al momento non esigibili. Quindi circa 800 famiglie che rimangono a bocca asciutta. E considerata l’esiguità della cifra in ballo il Mef potrebbe facilmente trovare i fondi nelle tante pieghe del bilancio dello stato.

Appena pubblicato il decreto sulla Gazzetta Ufficiale consiglio di inviare richiesta di rimborso con la massima sollecitudine alla propria compagnia assicurativa chiedendo oltre all’ovvio rimborso del capitale maturato (e su questo punto per molte polizze index linked potrebbero esserci alcune brutte sorprese), di richiedere il bonus in caso di premorienza (se previsto dalle condizioni di polizza) e di richiedere gli interessi legali dalla data di prima richiesta di pagamento della polizza alla data effettiva di pagamento. Per il pagamento vi consiglio il bonifico bancario cosi eviterete che l’assegno possa andare smarrito con tutte le problematiche del caso.

Di seguito vi segnalo la la norma del decreto che sblocca la questione delle polizze ed una mia interpretazione su quali polizze sono al momento escluse sperando che i politici durante i lavori di conversione in legge del decreto facciano apportare le opportune correzioni per restituire i fondi a tutti i beneficiari delle polizze anche per una questione di giustizia sociale.

WordPress Themes