Posts tagged: fondi comuni di investimento

Dic 11 2016

Gestielle pagamento cedola

Il fondo Gestielle Cedola Fissa II sono stati distribuiti i proventi per ciascuna delle quote esistenti alla data del 30 novembre 2016, e che saranno posti in distribuzione per il tramite della Banca Depositaria con valuta 7 dicembre 2016.

 

DATI AL 30.11.2016   NAV

(valore quota)

Cedola in distribuzione % sul Nav % su Nav 5,00
ISIN PORTATORE   di cui provento Di cui capitale
Gestielle Cedola Fissa II Cl. A IT0004865140 5,092 0,0875 0,0 0,0875 1.72% 1.75%
Gestielle Cedola Fissa II Cl. B IT0004865165 5,332 0,0875 0,0 0,0875 1.64% 1.75%

 

Dal 1° dicembre 2016 il valore della quota del fondo è ex-cedola.

Il reinvestimento dei proventi – per i partecipanti che hanno espresso tale opzione – viene effettuato sulla base del primo valore della quota ex-cedola.

I possessori di certificati emessi – nominativi o al portatore – potranno ottenere il pagamento del provento, ovvero richiedere il reinvestimento della cedola trasmettendo apposita domanda, accompagnata dalla relativa cedola, ad Aletti Gestielle SGR, Via Tortona 35, 20144 Milano.

 

Per vostra opportuna conoscenza alleghiamo, inoltre, alla presente copia del “Comunicato ai Partecipanti ai Fondi gestiti da Aletti Gestielle SGR S.p.A.” che è stato pubblicato nella specifica sezione del sito. www.gestielle.it – Sezione Documentazione – Annunci Obbligatori.

 

 

Feb 09 2016

Costruirsi una pensione integrativa

Ho scritto un opuscolo (che potete scaricare dal link a fine articolo) su come crearsi una pensione integrativa.

Troverete una simulazione su come ottenere 1000 euro al mese. I prodotti che si possono utilizzare per raggiungere lo scopo. La simulazione è basata solo sul rendimento finanziario.

Nelle note ci sono anche le tassazioni applicate ai vari prodotti.

L’opuscolo è stato scritto a febbraio 2016 e col tempo bisogna sempre verificare se sono intervenute modifiche sulla tassazione.

Gen 25 2016

Amundi pagamento cedole gennaio 2016

Il Consiglio di Amministrazione di Amundi SGR S.p.A., nella seduta del 21 gennaio 2016, sulla base del Rendiconto al 31 dicembre 2015 (esercizio semestrale) dei fondi Amundi Obbligazionario Obiettivo Cedola e Amundi Obbligazionario Breve Termine (classe D), e ai sensi del Regolamento Unico di gestione dei Fondi Amundi (Parte B, art. 2), ha deliberato di distribuire l’importo di:

Euro 0,064 per quota (distribuzione di sola quota capitale) per Amundi Obbligazionario Obiettivo Cedola,

Euro 0,037 per quota (distribuzione di solo provento) per Amundi Obbligazionario Breve Termine (classe D).

Gli importi sono posti in pagamento a decorrere dal 26 gennaio 2016.

Gen 19 2016

Nuovi fondi quotati alla Borsa Italiana

Borsa Italiana dà il benvenuto a Rivage

–       Primo player francese ad entrare sul segmento dei fondi aperti di Borsa Italiana

–       17° emittente di fondi aperti quotati in Borsa Italiana

Borsa Italiana dà il benvenuto ad un nuovo emittente di fondi aperti quotati: la società francese Rivage quota sul segmento di ETFplus un fondo azionario attivo. Il Ruolo di Operatore Incaricato è svolto da EQUITA SIM S.P.A.
Il segmento dedicato ai fondi comuni d’investimento (UCITS compliant), che è stato lanciato da Borsa Italiana il 1° dicembre 2014, raggiunge così un totale di 102 prodotti quotati e 17 emittenti.

Dic 23 2015

Tassazione I semestre 2016 dei fondi e Sicav di Gam, Jp Morgan ed Amundi

Nei file di sotto troverete le percentuali che si applicano per il I semestre 2016 ai Fondi ed alle Sicav di ai sensi del DL 138/2011:

Dic 23 2015

Gestielle aumenta le commissioni su alcun prodotti

Il Consiglio di Amministrazione di Aletti Gestielle SGR S.p.A. del 21 dicembre 2015 ha deliberato di apportare delle modifiche al regime delle spese applicabile ad alcuni fondi appartenenti al Sistema Gestielle ed ai fondi appartenenti al Sistema Gestielle Best Selection nella misura di seguito indicata:

A) Modifiche al Sistema Gestielle: Art. 3 – regime delle spese:

aumento della commissione di sottoscrizione – da 2,5% a 3% – per i fondi Gestielle Absolute Return (ISIN IT0000380763), Gestielle Obiettivo America (ISIN IT0001064507), Gestielle Obiettivo Brasile (ISIN IT0004585839), Gestielle Obiettivo Cina (ISIN IT0001221693), Gestielle Obiettivo Europa (ISIN IT0001083226), Gestielle Obiettivo East Europe (ISIN IT0001221750), Gestielle Obiettivo Emerging Markets (ISIN IT0001041620), Gestielle Obiettivo India (ISIN IT0004169212), Gestielle Obiettivo Internazionale (ISIN IT0000384989), Gestielle Obiettivo Italia (ISIN IT0000386083);

B) Modifiche al Sistema Gestielle Best Selection: Art. 3 – regime delle spese:

aumento della commissione di sottoscrizione – da 2,5% a 3% – per i fondi Gestielle Best Selection Equity 20 – Classe A (ISIN IT0004390560), Gestielle Best Selection Equity 50 (ISIN IT0005014920) e Gestielle Best Selection Cedola AR (ISIN IT000 4607617).

In ogni caso resta ferma l’inapplicabilità dell’aumento delle commissioni di sottoscrizione sui PAC in essere accesi anteriormente alla data di entrata in vigore delle modifiche.

Le suddette modifiche, approvate in via generale dalla Banca d’Italia, entreranno vigore il 4 gennaio 2016.

La documentazione aggiornata sarà messa a disposizione sul sito della SGR www.gestielle.it e presso gli enti incaricati del collocamento a partire dalla data di efficacia delle modifiche e potrà essere inviata gratuitamente agli investitori che ne faranno richiesta scritta alla SGR al seguente indirizzo: Aletti Gestielle SGR Spa – Via Tortona 35 – 20144 Milano.

Segnaliamo inoltre che il Prospetto e i Kiid dei fondi Gestielle sotto riportati recepiscono la variazione della leva come di seguito precisato:

la modifica della leva tendenziale da prospetto per i fondi Gestielle Obiettivo East Europe (ISIN IT0001221750), Gestielle Obiettivo Italia (ISIN IT0000386083), Gestielle Obiettivo Europa (ISIN IT0001083226), Gestielle Obiettivo America (ISIN IT0001064507) e Gestielle Obiettivo Internazionale (ISIN IT0000384989) da “Inferiore a 1” a 1.3;

la modifica della leva tendenziale da prospetto per il fondo Gestielle Obiettivo India (ISIN IT0004169212) da 1.1 a 1.3.

Dic 04 2015

Raiffeisen Capital Management: il Dachfonds Südtirol (S) distribuirà una cedola il prossimo 15 dicembre

Il prossimo 15 dicembre la classe (S) A del Fondo Dachfonds Südtirol (AT0000A1AD33) distribuirà 0,6818 € per quota detenuta alla data di distribuzione. Questa distribuzione non è sostanzialmente legata all’andamento del fondo nell’ultimo anno di esercizio (1 ottobre 2014  -30 settembre 2015) ma è dovuta al fatto che la tassazione sul capital gain in Austria prevede il pagamento di un’imposta per gli  investitori austriaci che viene addebitata al fondo stesso (class of share per investitori austriaci).

Nella class of share internazionale invece, la tassazione – non potendo essere applicata – viene comunque calcolata , ma accreditata direttamente agli investitori internazionali.

Dic 04 2015

Pagamento cedole Gestielle Cedola Fissa II

Come previsto dall’art. 2 del Regolamento di Gestione del fondo Gestielle Cedola Fissa II sono stati distribuiti i proventi per ciascuna delle quote esistenti alla data del 30 novembre 2015, e che saranno posti in distribuzione per il tramite della Banca Depositaria con valuta 7 dicembre 2015.

DATI AL 30.11.2015 ISIN PORTATORE NAV

(valore quota)

Cedola in distribuzione % sul Nav % su Nav 5,00
di cui provento Di cui capitale
Gestielle Cedola Fissa II Cl. A IT0004865140 5,302 0,0875 0,0005 0,0870 1.65% 1.75%
Gestielle Cedola Fissa II Cl. B IT0004865165 5,502 0,0875 0,0215 0,0660 1.59% 1.75%

 

Dal 1° dicembre 2015 il valore della quota del fondo è ex-cedola.

Il reinvestimento dei proventi – per i partecipanti che hanno espresso tale opzione – viene effettuato sulla base del primo valore della quota ex-cedola.

I possessori di certificati emessi – nominativi o al portatore – potranno ottenere il pagamento del provento, ovvero richiedere il reinvestimento della cedola trasmettendo apposita domanda, accompagnata dalla relativa cedola, ad Aletti Gestielle SGR, Via Tortona 35, 20144 Milano.

 

 

 

 

Nov 27 2015

Diversificare gli investimenti

La cronaca dei giornali in questi giorni ci informa che molti risparmiatori hanno perduto tutti i loro risparmi a seguito del salvataggio di 4 banche.

Questo succede quando si investono tutti i propri risparmi su un singolo titolo e/o verso un unico emittente.

E’ sempre consigliabile investire il proprio risparmio frazionandolo su vari prodotti emessi da emittenti differenti.

Faccio un esempio un risparmiatore decide di investire su un arco temporale di 10 anni orientandosi su titoli obbligazionari. Se non sono titoli sovrani ma emessi da banche o da società è sempre bene dividere il proprio investimento per quattro e puntare su 4 titoli di emittenti differenti, per la statistica è molto difficile che tutti e quattro falliscono.

Se poi vuole ancora ridurre il rischio è meglio puntare su Fondi e/o Sicav che per loro composizione del portafoglio e per limiti di legge hanno una forte diversificazione su emittenti di titoli.

 

Nov 27 2015

Raiffeisen commercializzazione del comparto CONVERTINVEST All-Cap Convertibles Fund (S)

Raiffeisen Capital Management ora colloca in Italia presso la clientela privata il fondo CONVERTINVEST All-Cap Convertibles Fund (S)

WordPress Themes

Giovanni Malfettone is Spam proof, with hiddy