Category: Sicav

Feb 09 2016

Costruirsi una pensione integrativa

Ho scritto un opuscolo (che potete scaricare dal link a fine articolo) su come crearsi una pensione integrativa.

Troverete una simulazione su come ottenere 1000 euro al mese. I prodotti che si possono utilizzare per raggiungere lo scopo. La simulazione è basata solo sul rendimento finanziario.

Nelle note ci sono anche le tassazioni applicate ai vari prodotti.

L’opuscolo è stato scritto a febbraio 2016 e col tempo bisogna sempre verificare se sono intervenute modifiche sulla tassazione.

Gen 25 2016

Nuovi comparti Pioneer Funds

Dal 25 gennaio sarà avviata la commercializzazione in Italia di un nuovo Comparto del Fondo lussemburghese Pioneer Funds, denominato Global Subordinated Bond, e di due nuove classi del Comparto Emerging Markets Bond Short-Term.

 

I Comparti/Classi in questione e le rispettive date di avvio della commercializzazione sono:

 

Umbrella Fund Name ISIN Share Class Distribution Policy Class Currency Hedging Starting Distribution in Italy
Pioneer Funds Pioneer Funds – Global Subordinated Bond LU1290971594 E Distributing Quarterly Target EUR (Euro) Non-Hedged 25/01/2016
Pioneer Funds Pioneer Funds – Global Subordinated Bond LU1344156903 E Non-Distributing EUR (Euro) Non-Hedged 28/01/2016
Pioneer Funds Pioneer Funds – Emerging Markets Bond Short-Term LU1344157620 E Non-Distributing EUR (Euro) Hedged 28/01/2016
Pioneer Funds Pioneer Funds – Emerging Markets Bond Short-Term LU1344157547 E Distributing Quarterly Target EUR (Euro) Hedged 28/01/2016

 

Segnaliamo come punto di attenzione i diversi momenti di avvio della commercializzazione delle classi, che sono comunque tutte incluse, con specificata la diversa data di “inizio commercializzazione”, nell’Allegato al Modulo di Sottoscrizione in vigore dal 25/01/2016.

Gen 12 2016

Generali Investiments Sicav fusione tra comparti

Dal prossimo 5 febbraio 2016 i compati GIS US Bonds e GIS German Equities  verranno incorporati rispettivamente dai comparti GIS AR Multi Strategies e GIS Eurozone Equities.

Gli azionisti dei comparti incorporati verranno informati con lettera il prossimo 5 gennaio 2016.

 

Gen 12 2016

Fidelity Funds stacco cedole gennaio 2016

La gamma dei fondi obbligazionari a distribuzione mensile di Fidelity, anche per il mese di gennaio conferma lo stacco cedolare così come è avvenuto per tutti i mesi dal lancio di ogni singolo comparto.

Fidelity ha mantenuto anche in questo contesto di mercato un flusso cedolare elevato. La nostra politica sui fondi a cedola è infatti quella di distribuire interamente il flusso che riceviamo dai titoli sottostanti ai nostri fondi.
Anche questo mese, i sottoscrittori dei fondi Fidelity a distribuzione mensile, riceveranno direttamente sui loro conti correnti le cedole, già comunicate i primi del mese, senza spese aggiuntive. Nella tabella sotto riportiamo uno schema che riassume il valore del dividendo in termini assoluti e in percentuale mensile e annuale.


Fonte Fidelity, II dato percentuale è calcolato come valore del dividendo diviso per il NAV ex-dividendo alla data dello stacco del dividendo. Dati medi cedole: a gennaio 2016. In merito al FF Global Strategic Bond classe GMDIST si specifica che il reddito dell’investimento viene interamente pagato. Per questa classe di azioni commissioni e oneri vengono addebitati sul capitale e non sul reddito generato dal comparto. In questa classe di azioni l’eventuale aumento del capitale verrà decurtato delle commissioni e degli oneri, il che significa che il capitale potrebbe ridursi nel tempo nel caso incui la crescita del comparto non fosse in grado di compensare tale riduzione. *Classi con track record inferiore ad un anno                           
Gen 12 2016

Fidelity: cambio denominazione e dell’obiettivo dell’investimento di Fidelity Funds South East Asia Fund

Vi informiamo che a decorrere dal 23 Marzo 2016, il Consiglio di Amministrazione di Fidelity Funds a deciso di apportare alcune importanti modifiche al comparto Fidelity Funds – South East Asia Fund.

 

  • Cambio di denominazione: 

da Fidelity Funds South East Asia Fund a  Fidelity Funds Asia Focus Fund

 

  • Cambio di obiettivo di investimento:

 

DA: “Investe in via principale in titoli azionari quotati nelle borse del Bacino del Pacifico ad esclusione del Giappone. Il comparto può investire il suo patrimonio netto direttamente in Azioni cinesi di classe A e B.”

 

A: “Investe in via principale in titoli azionari quotati nelle borse asiatiche escluso il Giappone. Il comparto può investire il suo patrimonio netto direttamente in Azioni cinesi di classe A e B.”

 

Tali modifiche sono finalizzate ad allineare il Comparto al più ampio universo di investimento asiatico (Giappone escluso), per aumentare la flessibilità del Comparto ad investire in mercati al di fuori del Sudest Asiatico e del Bacino del Pacifico. Il Profilo di Rischio ed i fattori di rischio riportati sul Prospetto rimarranno invariati.

 

Di seguito indichiamo le classi di azioni disponibili in Italia:

 

FF – South East Asia Fund A-ACC-EUR
FF – South East Asia Fund A-ACC-USD
FF – South East Asia Fund A-DIST-EUR
FF – South East Asia Fund A-DIST-GBP
FF – South East Asia Fund A-DIST-SGD
FF – South East Asia Fund A-DIST-USD
FF – South East Asia Fund C-DIST-USD
FF – South East Asia Fund CPF-ACC-SGD
FF – South East Asia Fund E-ACC-EUR
FF – South East Asia Fund W-ACC-GBP
FF – South East Asia Fund Y-ACC-EUR
FF – South East Asia Fund Y-ACC-USD
FF – South East Asia Fund Y-DIST-EUR
FF – South East Asia Fund Y-DIST-USD
LU0261946445
LU0261947096
LU0069452877
LU0251126107
LU0251144936
LU0048597586
LU0324710481
LU1235261630
LU0115768185
LU1033664456
LU0880599641
LU0318941159
LU0951203347
LU0936582054
Gen 08 2016

Ubs chiusura comparto UBS (Lux) Equity SICAV – Water (USD)

Il Consiglio di Amministrazione della Società (di seguito il “Consiglio di Amministrazione”) desidera comunicare la sua decisione di procedere allo scioglimento del comparto UBS (Lux) Equity SICAV – Water(USD) ISIN: LU0456449445 (di seguito il “Comparto”), conformemente alle disposizioni di cui allo statuto e al Prospetto informativo della Società, con decorrenza dal 25 gennaio 2016 (la “Data di entrata in vigore”). Lo scioglimento si renderà necessario in quanto il valore del patrimonio netto del summenzionato comparto è sceso a un livello tale da non consentirne più una gestione economicamente efficiente. A partire dal 7 gennaio 2016, dopo l’orario di cut-off, non si accetteranno più nuove sottoscrizioni di azioni del Comparto, e dal 22 gennaio 2016, dopo l’orario di cut-off, non si accetteranno più richieste di rimborso o di conversione in azioni del Comparto.
Per il Comparto in oggetto è ammessa sin d’ora una deroga alla relativa politica di investimento. In particolare una quota considerevole del suo patrimonio può essere investita in liquidità. Inoltre il Comparto può, nel rispetto delle disposizioni di legge applicabili, investire fino al 100% del suo patrimonio in fondi azionari e monetari (OICVM).
Gli azionisti che alla data dell’entrata in vigore detengono azioni del comparto ricevono la quota loro spettante dei proventi di liquidazione una volta concluso lo scioglimento del rispettivo comparto, ai sensi delle leggi e delle normative lussemburghesi. Se necessario, il rimborso dei proventi della liquidazione potrà essere effettuato in diverse rate. Eventuali importi rimanenti dai proventi di liquidazione e non rivendicati dai rispettivi azionisti al termine della procedura di liquidazione verranno depositati presso la cassa pubblica di deposito (Caisse de Consignation) a beneficio degli aventi diritto.
Desideriamo ricordare che la partecipazione a fondi d’investimento può essere soggetta a imposizione fiscale.
Invitiamo pertanto a rivolgersi al proprio consulente per eventuali domande relative al trattamento fiscale di questo scioglimento.
Lussemburgo, 8 gennaio 2016 | Il Consiglio di amministrazione

Gen 06 2016

Chiusura comparto Schroder ISF Global Conservative

Il Consiglio di Amministrazione della SICAV ha deciso di chiudere le classi di azioni A1 del comparto Schroder ISF Global Conservative a sottoscrizioni e conversioni in entrata a decorrere dal 13 Gennaio 2016.

Le operazioni di sottoscrizione e conversione in entrata delle classi menzionate saranno eseguite solo se pervenute all’Agente di Trasferimento in Lussemburgo entro il 12 gennaio 2016 (cut-off alle 13.00, ora del Lussemburgo).

Gen 06 2016

Amundi variazioni su commissione di perfomance su alcuni comparti

Il Consiglio di Amministrazione della Sicav Amundi Funds ha deliberato l’introduzione a partire dal 01 febbraio 2016, per alcune delle classi dei comparti Bond Global Emerging Hard Currency e Equity Europe Small Cap, di una commissione di performance.

 

Le tabelle di seguito riepilogano per ciascun comparto le classi interessate dalla modifica e autorizzate in Italia.

 

Denominazione comparto Classe* ISIN
Amundi Funds Bond Global Emerging Hard Currency IE-C LU0907912579
Amundi Funds Bond Global Emerging Hard Currency IE-D LU0907912652
Amundi Funds Bond Global Emerging Hard Currency ME-C LU0907913031
Amundi Funds Bond Global Emerging Hard Currency SE-C LU0907913627
Amundi Funds Bond Global Emerging Hard Currency FE-C LU0907913890

 

 

Denominazione comparto Classe* ISIN
Amundi Funds Equity Europe Small Cap IE-C LU0945154754
Amundi Funds Equity Europe Small Cap IE-D LU0945154838
Amundi Funds Equity Europe Small Cap ME-C LU0945154911
Amundi Funds Equity Europe Small Cap SE-C LU0945155488
Amundi Funds Equity Europe Small Cap FE-C LU0945155561

 

* Le Azioni autorizzate alla distribuzione al pubblico in Italia sono esclusivamente Azioni appartenenti alle classi F e S. La commercializzazione delle Azioni della classe M è riservata alle Gestioni Patrimoniali in Fondi (“GPF”) di diritto italiano nonché agli OICVM, OICR o mandati di gestione autorizzati dal Consiglio di Amministrazione. La commercializzazione delle classi I è riservata agli Investitori Istituzionali.

 

 

Gen 06 2016

JPMorgan Funds – Asia Pacific Strategic Equity Fund cambio denominazione

JPMorgan Funds – Asia Pacific Strategic Equity Fund
Motivo sottostante le modifiche: la denominazione del Comparto sarà modificata in JPMorgan Funds – Asia Pacific Equity
Fund al fine di allinearla con quella di altri fondi della gamma J.P. Morgan Asia Pacific.
Profilo di rischio/rendimento Invariato, Livello delle commissioni Invariato
Modifiche alla formulazione del Prospetto riportate in grassetto corsivo
FORMULAZIONE ATTUALE
Denominazione del Fondo Denominazione del Fondo
JPMorgan Funds – Asia Pacific Strategic Equity Fund

NUOVA FORMULAZIONE

JPMorgan Funds – Asia Pacific Equity Fund

FORMULAZIONE ATTUALE
Denominazione della Classe di azioni Denominazione della Classe di azioni
JPM Asia Pacific Strategic Equity A
JPM Asia Pacific Strategic Equity C
JPM Asia Pacific Strategic Equity D
JPM Asia Pacific Strategic Equity I
JPM Asia Pacific Strategic Equity X

NUOVA FORMULAZIONE

JPM Asia Pacific Equity A
JPM Asia Pacific Equity C
JPM Asia Pacific Equity D
JPM Asia Pacific Equity I
JPM Asia Pacific Equity X

Entrata in vigore della modifica 1° febbraio 2016

Gen 06 2016

JB Absolute Return Europe Equity Fund

Il successo della strategia ci obbliga ad una estensione del soft close

Dal 4 gennaio 2016, dato l’elevato incremento degli asset in gestione, il Consiglio di amministrazione della SICAV Julius Baer Multistock ha deciso di estendere il soft close sul JB Absolute Return Europe Equity Fund. Le nuove sottoscrizioni e gli scambi di quote saranno limitati agli investitori esistenti e avranno un importo massimo pari a 2 milioni di euro al giorno, o corrispondente controvalore in qualsiasi altra valuta, per ogni conto cliente esistente sul transfer agent State Street Bank Luxembourg S.C.A.

Data la validità della strategia long/short a bassa volatilità del JB Absolute Return Equity Europe, unica nel suo genere, vorremmo che sia valutata caso per caso la possibilità di mantenere accessibile agli investitori la sottoscrizione del Fondo suddetto.

Fatto salvo quanto precedentemente evidenziato, l’impatto di tale operazione non avrà effetto sui nuovi singoli investitori / clienti privati che sottoscriveranno le quote del fondo per il tramite di distributori che operano in nomine con i propri Soggetti Incaricati dei Pagamenti.

Infine, a parte tale modifica rimangono invariate le condizioni con le quali gli investitori esistenti possono sottoscrivere, riscattare o scambiare le quote.

WordPress Themes

Giovanni Malfettone is Spam proof, with hiddy