Dic 06 2012

Fiducia al Senato al DL 179/2012

Il Senato ha concesso la fiducia al Governo sul DL 179/2012. Nel maxiemendamento che ha quasi riscritto il decreto sviluppo 2 la norma della prescrizione sulle polizze vita è rimasta a 10 anni, mentre per le polizze danni è rimasta a 2 anni.

Gli agenti assicurativi non sono tenuti ad iscriversi all’OAM, questa norma nei fatti vale anche per la stragrande maggioranza dei promotori finanziari essendo questi ultimi  quasi tutti iscritti al Rui.

 

  • By Luisa Pellicioli, 6 Dicembre 2012 @ 23:22

    Buonasera Dott.re :sulla prescrizione a 10 anni è rimasta l’ esclusione di quei per me fatidici 2 anni? Grazie.

  • By Giovanni Malfettone, 7 Dicembre 2012 @ 00:17

    Il periodo 28 ottobre 2008 19 ottobre 2010 non è coperto, la norma non è retroattiva. Per il periodo di cui sopra l’unica strada per il recupero delle somme è la via giudiziaria.

  • By Domenico, 8 Dicembre 2012 @ 12:31

    Se ora la conversione passa alla Camera, esistono richieste di emendamenti che prevedono la retroattivita’?

  • By Domenico, 8 Dicembre 2012 @ 12:34

    Il periodo 28 ottobre 2008 19 ottobre 2010 non è coperto, significa che polizze vita scadute nel 2009 non beneficiano dell’estensione della prescrizione a 10 anni, che sarebbe avvenuta (2010) quando la loro prescrizione di due anni non era ancora completata?
    Grazie

  • By Giovanni Malfettone, 9 Dicembre 2012 @ 00:42

    La vedo difficile che alla Camera il DL 179/2012 possa venire emendato. Il decreto deve essere convertito in legge entro il 18 pena la decadenza. E con l’attuale crisi politica il rischio di mancata conversione è alto.
    Una polizza scaduta nel 2009 si è prescritta nel 2011 quindi il DL 179/2012 non influisce.

  • By Domenico, 10 Dicembre 2012 @ 03:31

    Mi scusi sono un po’ confuso. Leggo sul suo blog (http://www.malfettone.nu/tag/dl-40-2010/):
    […]
    Ricordo che con l’elevazione della prescrizione a 10 anni i versamenti al Fondo vittime delle frodi finanziare devono essere fatte solo per le polizze prescritte dal 28 ottobre 2008 ad ottobre 2010 (il giorno è quello antecedente la pubblicazione del decreto crescita 2 sulla Gazzetta Ufficiale). Questo non vale per gli assicurati di Poste Vita che in virtù del provvedimento dell’Antitrust hanno diritto al rimborso se a suo tempo il contraente della polizza non fu avvisato del cambiamento avvenuto con la legge 166-08. Per gli ex prescritti dopo ottobre 2010 a seguito dell’elevazione della prescrizione le polizze ora non sono più prescritte e possono essere tranquillamente liquidate da parte delle compagnie agli aventi diritto.
    […]

    Essendo scaduta la mia polizza ad Aprile 2009, quando il DL 40/2010 e’ stato pubblicato essa non era ancora prescritta, quindi dovrebbe beneficiare dell’intervenuto decreto, che ne allungherebbe il termine a 10 anni. Non e’ questo il senso di cio’ che ho letto sul blog?
    Grazie

  • By Giovanni Malfettone, 10 Dicembre 2012 @ 17:26

    Si è trattato di un mio errore. Le polizze che sono prescritte prima del 20 ottobre 2012 non vengono salvate dal DL 179/2012. La norma non è retroattiva.

Other Links to this Post

WordPress Themes

Giovanni Malfettone is Spam proof, with hiddy